4 suggerimenti per comperare la Tecar giusta per te Guida completa all’acquisto

4 suggerimenti per comperare la Tecar giusta per te Guida completa all’acquisto

banana 3k

Stai per comperare una Tecarterapia ma sei un pò confuso?

Hai sentito parlare di Tecarterapia e ti sei incuriosito ma scopri che sul mercato ci sono 50 e passa strumenti che dicono essere strumenti per fare Tecarterapia?

C’è chi la regala su un quantitativo d’ordine di materiale fisioterapico.

C’è chi la propone integrata nella stessa macchina che fa le altre elettroterapie.

C’è chi si è inventato di veicolare un farmaco mentre la si usa. 

C’è chi ci aggiunto le luci, chi gli è venuto in mente di creare la modalità automatica, qualcun altro ha avuto la genialità di levare la piastra di ritorno e ancora, chi ha pensato di farla parlare.

Sei andato al mercato della diatermia da contatto Tecar?

Hai visto di quante bancarelle di ciarlatani è composto?

Quale strumento Tecar ti hanno propinato?

Quale strumento diatermico conosci o utilizzi?

Indiba – Tecarterapia da sempre

Human tecar – tecarterapia dall’altro ieri

Wintecare – Tecarterapia di oggi

Winback – Tecarterapia di venerdì scorso

DoctorTecar – una Tecarterapia al giorno leva Il medico di torno

Goldenstar – Tecarterapia del mese

Sixtus – Tecarterapia del medio evo

Winform – tecarterapia dell’era moderna

Quilmed – tecarterapia del futuro

Diatermia – T-care tecarterapia del passato

CareTherapy di Tecnobody – tecarterapia da qualche anno

Diacare Globus – tecarterapia del millennio

Ferro da stiro – perfetto per gli stiramenti muscolari

…E mi fermo qui.

Spero che tu abbia pensato al fatto cha hai bisogno di investigare sulla vera efficacia dello strumento elettromedicale del quale ne esistono almeno 50 copie.

Eccoti qui 4 suggerimenti che ti aiuteranno nella valutazione all’eventuale acquisto:

  1. Oggi Non esiste una sola patologia per cui una Linea Guida in ambito fisioterapico indichi come Gold Standard l’applicazione della Tecarterapia. La scientificità è bassa, la sperimentazione poca ed è condotta indagando il funzionamento di un unico strumento dei tantissimi sul mercato (quello di Indiba SA) e le evidenze dell’effetto sull’uomo sono ancora poco indagate. 
  2. Ti consiglio di applicare lo strumento la tecarterapia in ambito preventivo e non solo curativo se vorrai sfruttarne le potenzialità e dovrai integrare le tue capacità manuali nel massaggio. 
  3. La Tecarterapia è riconosciuta come “altamente operatore dipendente”.    I risultati su una qualsiasi determinata patologia sono molto diversi a seconda del terapista, perché non sono state studiate modalità automatiche. E in primis devi avere lo strumento con cui sono state portati avanti le indagini scientifiche. No other way!
  4. Non stai per comprare uno strumento, ma ti stai affacciando ad una metodica che si impara con la pratica nel tempo “sporcandosi le mani” ma ricevendo indietro molte soddisfazioni. É uno strumento che ti porta a usare il cervello. Non è per tutti. E può aiutarti a guadagnare credibilità, posizione sul mercato e soldi.

Ti voglio ricordare che in ambito salute, il terapista moderno deve farsi guidare da un’etica che in chiave consequenziale si basa sulla “ratio” che lo obbliga a sottostare ad un codice deontologico che non può che  farlo arrivare alla conclusione che vi è un unico strumento sul mercato della Tecarterapia che è soggetto a sperimentazione. Ma…

Solo adesso leggendo hai capito che sei stato vittima del marketing aggressivo di una delle aziende produttrici?

Hai comperato una costosissima Tecar che non è mai stata soggetta ad alcuna sperimentazione?

Potresti essere stato indotto a credere che: 

“La tecarterapia costa una cifra così grande, che non può che funzionare!”

Allora devi sapere che non esiste una relazione diretta tra l’enorme spesa che hai affrontato e il successo terapeutico dello strumento in questione!

…O hai pensato di fare l’affare del secolo comprando “una tecar” per poche migliaia di euro?

Allora forse ti avranno detto che: “tutte le Tecar sono uguali e una vale l’altra”

A questo punto ti devo ricordare che solo una tra tutte quelle in giro sul mercato è stata soggetta a sperimentazione scientifica.

Lasciami la tua email per avere la lista degli studi scientifici sulla Tecarterapia e conosci quale strumento è veramente studiato e valido.

Share on facebook
Facebook
Share on google
Google+
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on pinterest
Pinterest

Vincenzo Lancini

PI: 02947020166